In questo post, faremo un viaggio nella memoria verso la Francia del 18 ° secolo per alimentare i pensieri di uno dei filosofi più ammirati dell'era dell'Illuminismo: Voltaire.

Nato come François-Marie Arouet il 21 novembre 1694 a Parigi, Voltaire fu uno dei più grandi filosofi, poeti e storici della Francia. Epitome di ragionamento e scrittura critica, Voltaire ha difeso la libertà e i diritti civili degli oppressi del suo tempo. Ciò lo ha portato a chiudere le corna con le istituzioni religiose e politiche del suo tempo. Per tutta la sua vita, Voltaire scrisse oltre 20.000 lettere. Ha anche oltre 2.000 opuscoli e libri al suo attivo. Alcune delle sue opere più importanti includono Candide del 1759, la filosofia del Dictionnaire del 1764 e L'Ingénu del 1767. Voltaire morì il 30 maggio 1778 all'età di 88 anni.

Ecco alcune delle citazioni più memorabili e stimolanti di Voltaire che abbracciano una vita di libertà e bellezza:


I sensi comuni non così comuni | Citazioni brevi di Voltaire

  • Il paradiso è dove sono io.
  • Adoro la verità, ma perdono l'errore.
  • Perfetto è il nemico del bene.
  • Le menti differiscono ancora più delle facce.
  • Il senso comune non è così comune.
  • Le lacrime sono il linguaggio silenzioso del dolore.
  • I pregiudizi sono ciò che gli sciocchi usano per la ragione.

Lite è troppo breve, il tempo è troppo prezioso per spenderlo in ciò che è inutile. Voltaire

  • Più un uomo sa, meno parla.
  • L'ingiustizia alla fine produce indipendenza.
  • Ogni uomo è colpevole di tutto il bene che non ha fatto.
  • Una lunga controversia significa che entrambe le parti hanno torto.
  • Colui che si ritiene saggio. O cieli! È un grande sciocco.
  • È difficile liberare gli sciocchi dalle catene che venerano.
  • Giudica un uomo dalle sue domande piuttosto che dalle sue risposte.
  • Non basta conquistare; bisogna imparare a sedurre.
  • Se Dio non esistesse, sarebbe necessario inventarlo.
  • Non è l'amore che dovrebbe essere rappresentato come cieco, ma l'amore per se stessi.
  • Il lavoro ci risparmia da tre mali: noia, vizio e necessità.
  • Ci sono verità che non sono per tutti gli uomini, né per tutti i tempi.
  • Quando si tratta di soldi, tutti sono della stessa religione.
  • Il paradiso è stato creato per teneri cuori; l'inferno, per i cuori senza amore.
  • Tutti i ragionamenti degli uomini non valgono un sentimento delle donne.

Il segreto dell'essere noioso è raccontare tutto. Voltaire

Cantando nelle scialuppe di salvataggio | Citazioni ispiratrici di Voltaire

  • L'uomo è libero nel momento in cui desidera essere.
  • La fede consiste nel credere a ciò che la ragione non può.
  • Non so dove sto andando, ma sto arrivando.
  • Ho deciso di essere felice perché fa bene alla mia salute.
  • La decisione più importante che prendi è di essere di buon umore.
  • La vita è troppo breve, il tempo è troppo prezioso, per spenderla in ciò che è inutile.
  • Amare coloro che cercano la verità ma attenzione a coloro che la trovano.
  • La vita è un naufragio, ma non dobbiamo dimenticare di cantare nelle scialuppe di salvataggio.
  • Pensa per te stesso e lascia che anche gli altri godano il privilegio di farlo.
  • La perfezione è raggiunta a gradi lenti; richiede la mano del tempo.
  • L'amore è una tela arredata dalla natura e ricamata dall'immaginazione.
  • L'ottimismo è la follia di sostenere che tutto va bene quando è sbagliato.
  • Dio ci ha dato il dono della vita; sta a noi darci il dono di vivere bene.
  • L'arte della medicina consiste nel divertire il paziente mentre la natura cura la malattia.
  • Siamo tutti pieni di debolezza ed errori; perdoniamoci reciprocamente le nostre follie.
  • Fai attenzione alle parole sicurezza interna, poiché sono l'eterno grido dell'oppressore.
  • La vita è irta di spine e non conosco altro rimedio se non quello di coltivare il proprio giardino.
  • L'apprezzamento è una cosa meravigliosa: fa sì che ciò che è eccellente negli altri appartenga anche a noi.
  • Leggiamo e balliamo; questi due divertimenti non faranno mai del male al mondo.

È pericoloso avere ragione su questioni in cui le autorità stabilite hanno torto. Voltaire

Di uomini e mostri | Citazioni più lunghe di Voltaire

  • La superstizione è per la religione ciò che l'astrologia è per l'astronomia la figlia pazza di una madre molto saggia.
  • La follia è pensare a troppe cose in successione troppo in fretta, o ad una cosa troppo esclusivamente.
  • La ricerca di ciò che è vero e le pratiche di ciò che è buono sono i due oggetti più importanti della filosofia.
  • L'unico modo per comprendere cosa intendono i matematici per Infinity è contemplare l'estensione della stupidità umana.
  • La democrazia è solo un riempitivo per i libri di testo! Credi davvero che l'opinione pubblica influenzi il governo?
  • È vietato uccidere; pertanto tutti gli assassini sono puniti a meno che non uccidano in gran numero e al suono di trombe.
  • È chiaro che l'individuo, che perseguita un uomo, suo fratello, perché non ha la stessa opinione, è un mostro.
  • Gli sciocchi ammirano tutto in un autore di reputazione. Da parte mia, ho letto solo per piacere a me stesso. Mi piace solo ciò che serve al mio scopo.

Leggiamo e balliamo; questi due divertimenti non faranno mai del male al mondo.

  • La nostra misera specie è così creata che coloro che camminano sul sentiero ben calpestato lanciano sempre pietre contro coloro che stanno mostrando una nuova strada.
  • È una superstizione infantile dello spirito umano che la verginità sarebbe considerata una virtù e non la barriera che separa l'ignoranza dalla conoscenza.
  • Più leggi senza pensare, più pensi di sapere molto ma più mediti, più vedi di sapere molto poco.
  • Ogni giocatore deve accettare le carte che la vita gli offre: ma una volta che sono in mano, lui o lei da soli devono decidere come giocare le carte per vincere la partita.
  • Cosa puoi dire a un uomo che ti dice che preferisce obbedire a Dio piuttosto che agli uomini, e che di conseguenza è certo che andrà in paradiso se ti taglierà la gola?
  • Finché ci saranno ladri e sciocchi, ci saranno religiosi. Il nostro è senza dubbio il più ridicolo, il più assurdo e il più sanguinoso che abbia mai contagiato il mondo.
  • La meditazione è la dissoluzione dei pensieri nella consapevolezza eterna o pura coscienza senza oggettivazione, conoscenza senza pensare, fusione della finitudine nell'infinito.
  • Ciò che troviamo nei libri è come il fuoco nei nostri cuori. Lo prendiamo dai nostri vicini, lo accendiamo a casa, lo comunichiamo agli altri e diventa proprietà di tutti.
  • La vita è densamente seminata di spine e non conosco altro rimedio se non quello di attraversarle rapidamente. Più a lungo ci soffermiamo sulle nostre disgrazie, maggiore è il loro potere di danneggiarci.
  • E chiedi a ogni passeggero di raccontare la sua storia, e se c'è uno di loro che non ha maledetto la sua esistenza molte volte, e ripetendosi ripetutamente che era il più miserabile degli uomini, ti do il permesso di buttarmi prima in mare.
  • Gli animali hanno questi vantaggi sull'uomo: non sentono mai l'orologio battere, muoiono senza alcuna idea della morte, non hanno teologi per istruirli, i loro ultimi momenti non sono disturbati da cerimonie sgradite e spiacevoli, i loro funerali non costano nulla a loro, e no uno avvia azioni legali per volontà.
  • Ci vogliono venti anni perché un uomo si alzi dallo stato vegetale in cui si trova nel grembo materno e dallo stato animale puro che è la sorte della sua prima infanzia, allo stato in cui inizia a manifestarsi la maturità della ragione. Ci sono voluti trenta secoli per imparare qualcosa sulla sua struttura. Ci vorrebbe l'eternità per imparare qualcosa sulla sua anima. Ci vuole un attimo per ucciderlo.

Il dubbio è una condizione scomoda, ma la certezza è ridicola. Voltaire


Il libro più famoso di Voltaire

Potrebbe piacerti anche:

Citazioni di Oscar Wilde | Le sue parole famose e spiritose su amore e vita

21 citazioni di Rumi per aiutarti ad aprire la mente

Le prime 50 citazioni di Kahlil Gibran